Come disabilitare la console Server Manager all’avvio di Windows Server

Share

Quando si avvia la sessione utente di Windows Server 2012 viene caricata in automatico la console di amministrazione Server Manager.

E’ possibile disabilitare l’avvio in automatico con questa semplice procedura:

  • Aprire le Attività Schedulate / Task Manager

  • Disabilitare il task in Microsoft – Windows – Server Manager

Permanent link to this article: http://www.maffezzoli.eu/come-disabilitare-la-console-server-manager-allavvio-di-windows-server/

Conferenza “Balle spaziali” di Paolo Attivissimo

Share

 Conferenza integrale “Balle Spaziali” del giornalista e noto debunker, Paolo Attivissimo.

La conferenza organizzata dal Gruppo locale Cicap Lazio e con il patrocinio del Cicap, riguarda i falsi miti dei viaggi e delle ricerche spaziali.

Permanent link to this article: http://www.maffezzoli.eu/conferenza-balle-spaziali-di-paolo-attivissimo/

ERRORE: 0x800700DF La dimensione del file supera il limite consentito

Share

L’errore 0x800700DF si può presentare quando si copia un file con dimensioni maggiori di 47 MB da una cartella web/sharepoint.

Questo problema è causato da una impostazione presente dai tempi di Windows XP e che per proteggere da attacchi di denail of service, imposta un valore di default per il download di file a 47MB (50000000 byte).

Cause
This issue occurs because a security change that was introduced in Windows XP SP2 affects the Web Distributed Authoring and Versioning (WebDAV) redirector. This security change makes sure that an unauthorized server cannot force a client computer into a denial of service attack. If you try to download a file that is larger than 50000000 bytes, the client computer interprets this download as a denial of service attack. Therefore, the download process stops.

Maggiori dettagli che riguardano questo errore sono disponibili a questo indirizzo
: Folder copy error message when downloading a file that is larger than 50000000 bytes from a Web folder

Per risolvere questo problem, procedere come segue:

  • Aprire con il registro di sistema con il comando REGEDIT e selezionare la voce 
    HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\WebClient\Parameters

  • Modificare FileSizeLimitInBytes  con il valore decimale da 50000000 in 4294967295

Riavviare il computer per applicare le modifiche

Permanent link to this article: http://www.maffezzoli.eu/errore-0x800700df-la-dimensione-del-file-supera-il-limite-consentito/

Tasti per accedere al BIOS del PC

Share

Elenco dei tasti da premere in fase di accensione del PC per accedere al BIOS (Leggi anche Wikipedia : BIOS = Basic Input-Output System).

Questa lista è suddivisa in base ai produttori, infatti ogni produttore adotta uno “standard” diverso per attivare l’accesso al BIOS.

  • ASRock: F2 o Canc  (DEL)
  • ASUS: F2 per tutti i PC
  • Acer: F2 o Canc  (DEL)
  • Dell: F2 o F12
  • ECS: Canc  (DEL)
  • Gigabyte / Aorus: F2 o Canc  (DEL)
  • HP: F10
  • Lenovo (Portatili Consumer): F2 o Fn + F2
  • Lenovo (Desktop): F1
  • Lenovo (ThinkPad): Invio e poi F1
  • MSI: Canc  (DEL) per schede madre e PC
  • Microsoft Surface Tablet: schiacciare e mantenere premuto il tasto Volume Su
  • Samsung: F2
  • Toshiba: F2
  • Zotac: Canc  (DEL)

Permanent link to this article: http://www.maffezzoli.eu/tasti-per-accedere-al-bios-del-pc/

Come ripristinare spazio disco di una chiavetta USB

Share
Un breve articolo a futura memoria.
Mi si è presentato il caso di un problema di una chiavetta di memoria USB da 8GB che da Esplora Risorse dava disponibili solo 130 MB di spazio e anche formattando la memoria USB non ripristinava la corretta capacità di 8 GB.
L’unico modo per ripristinare la memoria USB è stato quello di usare il magico comando di DISKPART e procedere come segue :
  • Aprire una finestra del Prompt dei Comandi , clic con il pulsante destro del mouse su Prompt dei comandi e se richiesto selezionare Esegui come amministratore.
  • Nella finestra del prompt dei comandi, digitare diskpart e INVIO
  • A prompt dei comandi digitare list disk e premere INVIO. Questo comando consente di visualizzare tutte le unità presenti nel computer. Individuare la lettera assegnata alla memoria USB
  • Digitare select disk X, dove X è la lettera della memoria USB e premere INVIO
  • Digitare clean
  • Digitare create part primary
  • Digitare select part 1
  • Digitare active
  • Quit per uscire da diskpart

A questo punto la memoria USB è pronta, l’unica operazione da fare è quella di formattare la memoria USB da Esplora Risorse.

Permanent link to this article: http://www.maffezzoli.eu/come-ripristinare-spazio-disco-di-una-chiavetta-usb/

Come riavviare velocemente Google Chrome

Share

Il browser Google Chrome ha numerosi vantaggi ma anche qualche piccolo difetto, uno di questi è quello quando sono aperte numerose finestre di consumare a volte molta memoria RAM con una complessiva diminuzione delle performance del computer.

Per evitare questo problema è consigliato di riavviare il browser in maniera da ripulire la memoria di sistema e ripristinare la nomrale operatività del sistema.

Un veloce trucco per riavviare Google Chrome e ripristinare anche le eventuali schede aperte è quello di digitare nella barra indirizzi il seguente comando :

chrome://restart

Dopo avere dato Invio verrà forzato un riavvio immediato del browser e la successiva riapertura di tutte le schede aperte nella sessione precedente.

Un veloce trucco da tenere presente quando si rallenta il pc !

Permanent link to this article: http://www.maffezzoli.eu/come-riavviare-velocemente-google-chrome/

iOS 11.4.1 Download file IPSW

Share

Link dei file IPSW di iOS 11.4.1  :

downloaded from Apple servers, by using the links below:

Permanent link to this article: http://www.maffezzoli.eu/ios-11-4-1-download-file-ipsw/

Come creare un collegamento a Windows Update sul desktop

Share

Procedura per creare un collegamento diretto a Windows Update sul desktop di Windows 10 :

  • Dal Desktop, cliccare con il tasto destro su NuovoCollegamento
  • Nel nome collegamento copiare il comando explorer ms-settings:windowsupdate 
  • Inserire come nome Windows Update
  • Confermare con Fine

 

A questo punto nel vostro dekstop sarà disponibile un collegamento che vi aprirà direttamente la pagina a Windows Update e sarete in grado difare la verifica degli aggiornamenti disponibili di Windows 10.

 

Permanent link to this article: http://www.maffezzoli.eu/creare-un-collegamento-windows-update-sul-desktop/

Errore VMware Converter : Unable to contact the specified host

Share

Nel caso di una conversione P2V con VMware Converter si può presentare questo errore :

Unable to contact the specified host. The host is not available, there is a network configuration problem, or the management services on the host are not responding.

 

La causa di questo errore può essere dovuto a diversi motivi, ad esempio dall’indirizzo di rete, dal nome host non raggiungibile e altre cause come ad esempio documentate da questo articolo :

VMware P2V or V2V gives error Unable to contact the specified host

Nel mio caso per risolverlo ho installato l’agente di Vmware Converter direttamente nel computer di origine.

In questo modo quando ho rilanciato il programma di conversione P2V è stato in grado di collegarsi correttamente al computer client e iniziare il processo di virtualizzazione.

Manually copy the Converter Agent Installer, VMware-Converter-Agent.exe located at C:\Program Files (x86)\VMware\VMware vCenter Converter Standalone, from the source computer to the remote computer and install the Converter agent.

Source: When using vCenter Converter the converter agent fails to install with an error (1021465)

Permanent link to this article: http://www.maffezzoli.eu/errore-vmware-converter-unable-to-contact-the-specified-host/

MacOS Mojave : lista dei Mac Supportati

Share

La nuova realease di MacOS Mojave  può essere installata in tutti i Mac dal 2012 in poi.

Questa è la lista completa di tutti i Mac supportati :

  • MacBook Pro (mid 2012 e più recenti)
  • MacBook Air (mid 2012 e più recenti)
  • MacBook (early 2015 e più recenti)
  • iMac (late 2012 e più recenti)
  • iMac Pro (2017 e più recenti)
  • Mac Pro (late 2013 e più recenti, mid 2010 e mid 2012 con Metal capable GPU)
  • Mac Mini (late 2012 e più recenti)

Permanent link to this article: http://www.maffezzoli.eu/macos-mojave-lista-dei-mac-supportati/